Abilitazione all'Insegnamento

Intra Iurem può aiutarvi nel percorso verso l’abilitazione all’insegnamento per la scuola di infanza, la scuola primaria e la scuola secondaria.

Abilitazione all' Insegnamento

Intra Iurem può aiutarvi nel percorso verso l’abilitazione all’insegnamento per la scuola di infanza, la scuola primaria e la scuola secondaria.

Abilitazione all’insegnamento

Nella cornice normativa rappresentata dallo Spazio di Istruzione Unico Europeo, Intra Iurem offre la possibilità di conseguire l’abilitazione all’insegnamento in Spagna, per poi ottenere il riconoscimento in Italia e l’inserimento nelle rispettive  graduatorie ai fini dell’insegnamento nelle scuole dell’infanzia, primaria e secondaria.

Tale possibilità viene riconosciuta in virtù del combinato disposto dal Dlgs. 206/2007, dalla fondamentale Direttiva CEE 36/2005, nonché dal Regolamento Ministeriale 3/2010 e dal Decreto Ministeriale 44/2011.

Scrivici per informazioni

Scuola dell’infanzia e primaria

A seconda dell’obiettivo, Intra Iurem offre due distinti procedimenti, seguendo il candidato in tutto l’iter e mettendo a disposizione la professionalità e la riconosciuta esperienza al fine di dotarlo di tutti gli strumenti utili per conseguire l’obiettivo.

Scuola dell'Infanzia - Educación infantil

Intra Iurem, d’accordo con la convenzione stipulata con università spagnola, offre al candidato la possibilità di seguire il percorso “Curso de adaptación a grado” o della prova abilitativa tipo test al fine di conseguire il titolo denominato Grado en Educación Infantil, ex Real Decreto del Regno di Spagna 1393/2007.

Scuola primaria - Educación primaria

Il medesimo sistema viene adottato al fine di conseguire, per coloro che sono in possesso di laurea triennale, il  titolo di Grado en Educación Primaria, titolo abilitante all’insegnamento per le scuole primarie. In questo caso, rispetto all’offerta precedente, il  programma  presenta un piano di studi più articolato, proporzionato al percorso prescelto.

Ai fini del buon esito della procedura, e del riconoscimento del titolo conseguito, entrambi i percorsi devono essere attivati  contemporaneamente o successivamente alla fase di richiesta ministeriale di omologazione del proprio titolo  accademico.
Intra Iurem si occuperà, perciò, di fornire una consulenza tendenzialmente esaustiva, che include l’istruzione del relativo fascicolo di omologazione, e, concluso l’iter, di assistere il candidato nella richiesta di riconoscimento al MIUR.

Anche in questo campo, l’esperienza nel  settore e  la competenza,  ci  consentono  la possibilità di realizzare percorsi ad hoc,  a seconda dei casi, e calibrati alle esigenze del candidato.

Scuola Secondaria – Educación secundaria

Intra Iurem, in virtù della caratteristica professionalità e riconosciuta esperienza, è in grado di offrire ai propri clienti il percorso del Máster Universitario en Formación del Profesorado de Educación Secundaria Obligatoria y Bachillerato, Formación Profesional  y  Enseñanzas de Idiomas, corrispondente a 60 crediti (CFU), in varie modalità, comprendendosi quelle semipresenziali e online.
Ai fini di conoscere le specialità disponibili del Master e i relativi percorsi attivati, consigliamo di mettersi in contatto periodicamente con la segreteria, vista la dinamicità della disciplina e le nuove adesioni alla rete Intra Iurem di nuovi enti universitari.

Ai fini del buon esito della procedura,  e del  riconoscimento del titolo conseguito, il percorso deve essere attivato contemporaneamente o successivamente alla fase di richiesta ministeriale di omologazione del proprio titolo accademico.
Intra Iurem si occuperà, perciò, di fornire una consulenza tendenzialmente esaustiva, che include l’istruzione del relativo fascicolo di omologazione, e, concluso l’iter, di assistere il candidato nella richiesta di riconoscimento al MIUR.

Legislazione di riferimento:

Direttive  comunitarie  89/48/CEE e  92/51/CEE  come  modificate  dalla direttiva 2001/19/CE –  Direttiva  CEE 36/2005  (normativa spagnola regolante la materia)  Ley Orgánica 2/2006  –   Real Decreto  276/2007  –  Real Decreto  1393/2007   –  Orden  ECI 3858/2007  –  Orden ECI 4352/2010  (ambito italiano)  Dlgs. 206/2007  in attuazione della direttiva  CEE 36/2005  – Regolamento Ministeriale 3/2010  –  Decreto  Ministeriale 44/2011.

Ai fini di ribadire la validità del percorso,  inoltre, si consiglia l’attenta lettura dell’ultimo decreto citato, nonché di uno dei riconoscimenti ottenuti, vedasi,  ad esempio, il Decreto di riconoscimento pubblicato in Gazzetta Ufficiale n.240 in data 14 ottobre 2011.